Stampa questa pagina

Sartoria Solidale - "Mani d'Africa"

Lo scopo del progetto “micro-impresa solidale” è quello di fornire supporto economico e organizzativo a persone in stato di difficoltà, residenti nei paesi in via di sviluppo. Beneficiarie principali del progetto sono le donne in situazione di disagio economico e sociale e di estrema povertà, residenti prevalentemente nelle periferie degradate delle metropoli o nelle zone rurali dell'Uganda.

Il progetto prevede l’acquisto di macchine da cucire ed altri strumenti necessari allo svolgimento dell’attività di sartoria, a beneficio di tutte quelle persone che hanno esperienze anche minime di taglio e cucito, ma non hanno a disposizione gli strumenti necessari per metterle in pratica.

Obiettivi specifici

Consentire alle persone beneficiarie del progetto di avviare una micro impresa per l'auto-sostentamento famigliare.

 

Risultati attesi e prodotti

Indipendenza economica dei beneficiari, miglioramento delle condizioni di vita dei beneficiari e delle loro famiglie, migliore inserimento della donna nella società.

Per aiutare concretamente basta davvero poco!

E' sufficiente un piccolo contributo economico per consentire a queste donne di emergere dalla povertà estrema. Un piccolo contributo per intraprendere un'attività artigianale, che può costituire una fonte di guadagno sufficiente al proprio sostentamento e quindi di un'intera famiglia.

 

Guarda cosa puoi fare con la tua donazione

    con 10,00€ puoi contribuire all'acquisto di fili e altre attrezzature
    con 20,00€ euro puoi contribuire all'acquisto di stoffe grezze
    con 100,00€ euro puoi contribuire all'avvio di una nuova sartoria solidale, all'acquisto di una macchina da cucire e al materiale iniziale

Contribuisci ora con un versamento, vai alla pagina donazioni.


IMPORTANTE

 

I progetti di Kope Onlus sono realizzati con con lo scopo di consentire alle persone o alle comunità  di migliorare le proprie condizioni, autonomamente. Senza creare legami assistenziali ma, avviando un processo di crescita personale che porti all'auto-sostentamento nel più breve tempo possibile. Sono i destinatari degli aiuti, persone o comunità, a riconoscere le proprie difficoltà e ad individuare, con l'aiuto della nostra associazione, le modalità migliori per superarle.

Responsabile

Marco Piazza

Sono vice-presidente di Kope Onlus. Durante questi anni di lavoro "sul campo" in Africa, ho capito che, per "aiutare veramente" è indispensabile superare la burocrazia e gli sprechi delle grosse organizzazioni no profit.  Queste ultime, molto spesso, impongono iniziative studiate su tavolini europei e legate a necessità di "marketing", lontane dalle reali necessi delle persone. L'Africa è ricca di inutili vestiti e giocattoli europei usati, pozzi idrici abbandonati per scarsa manutenzione e indisponibilità di ricambi per non parlare di terreni sminati a metà per il sopravvenire di nuove emergenze.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie.