500 cellulari usati per The Jane Goodall Institute!
13
Set
2019

500 cellulari usati per The Jane Goodall Institute!

E' un grande onore per Kope aver aderito alla Campagna per il Riciclo dei Cellulari Esausti del The Jane Goodall Institute Italia donando oltre 500 cellulari ricevuti in dono da una grande azienda italiana.

I cellulari donati a Jane Godall

 

Il Jane Goodall Institute, da tempo impegnato per costruire un futuro migliore per gli animali, l’uomo e l’ambiente, ha promosso in tutto il mondo la campagna di riciclo dei cellulari, per consentire ad ognuno di noi di contribuire:

 

  • a ridurre l’accumulo di rifiuti tossici, causa di inquinamento dell’ambiente in cui viviamo;
  • a ridurre la domanda di coltan e tantalio che possono essere recuperati dai vecchi dispositivi non più utilizzati.
  • a sostenere, con quanto ricavato dai cellulari riciclati, le spese per l’istruzione dei bambini orfani che vivono presso “La casa del bambino di Sanganigwa” in Tanzania.

 

Chiunque possiede un cellulare da scartare può partecipare a questo progetto, per la conservazione degli scimpanzé e del loro habitat e per l’educazione dei giovani

 

Informazioni qui: Campagna per il Riciclo dei Cellulari Esausti

Responsabile

Marco Piazza

Sono vice-presidente di Kope Onlus. Durante questi anni di lavoro "sul campo" in Africa, ho capito che, per "aiutare veramente" è indispensabile superare la burocrazia e gli sprechi delle grosse organizzazioni no profit.  Queste ultime, molto spesso, impongono iniziative studiate su tavolini europei e legate a necessità di "marketing", lontane dalle reali necessi delle persone. L'Africa è ricca di inutili vestiti e giocattoli europei usati, pozzi idrici abbandonati per scarsa manutenzione e indisponibilità di ricambi per non parlare di terreni sminati a metà per il sopravvenire di nuove emergenze.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie.