Acqua pulita per Laminadera
18
Ott
2017

Acqua pulita per Laminadera

Il problema

Il villaggio di Laminadera si trova in un’area rurale del distretto di Omoro, nel nord dell’Uganda.

 

Questa zona mostra ancora le conseguenze di una guerra durata vent'anni tra le forze governative e i ribelli del LRA . La siccità in aumento, causata dai cambiamenti climatici, rende sempre più difficile lavorare la terra. La popolazione vive infatti di agricoltura per la sussistenza famigliare, in un contesto completamente privo di servizi socio-sanitari gratuiti.

 

Il villaggio non possiede nessun accesso all'acqua potabile. Il fabbisogno quotidiano è fornito da alcune sorgenti naturali poco profonde, condivise da migliaia di persone e da molti animali. Tuttavia,  pozzi poco profondi presentano un alto rischio di contaminazione. Infatti nel villaggio di Lamindera sono presenti numerose gravi patologie strettamente legate all'utilizzo di acqua non potabile.

 

Sono frequenti, soprattutto nei bambini,  casi di colera, verme di Guinea, dissenteria e tifo. La zona di Lamindera presenta inoltre casi di oncocerosi (cecità di fiume) e nodding disease (malattia dell’annuire), malattie endemiche in quest’area  che, sebbene non siano direttamente correlate all'uso di acqua contaminata, stanno causando panico nella popolazione.

 

La nostra soluzione

Obiettivo del progetto è migliorare l’accesso all'acqua nel villaggio di Lamindera grazie alla riqualificazione di una sorgente naturale di utilizzo pubblico utilizzata attualmente da circa 3.000 persone.

 

Riqualificazioni già realizzate in passato hanno dimostrato l’efficacia della conversione di sorgenti naturali in pozzi sorgivi dotati di sistemi per il filtraggio delle acque. 

 

Le fotografie allegate rappresentano il modello di struttura obiettivo di questo progetto. Si tratta un pozzo sorgivo realizzato in uno slum di Kampala. Ricavato da una sorgente naturale è dotato di sistema di filtraggio con sabbie naturali ed agglomerati specifici. Il pozzo sorgivo fornisce acqua potabile a migliaia di persone che vi si riforniscono quotidianamente da oltre venti anni. Le acque reflue sono destinate ad usi generici, non alimentari. 

 

Il costo previsto per la realizzazione è di 4.800,00 Euro

 

Contribuisci al progetto

AGGIORNAMENTO Luglio 2017

 

Il progetto è stato finanziato al 100% grazie al prezioso contributo dei nostri sostenitori. I lavori sono partiti e gli abitanti della zona di Laminadera sono felici di poter disporre di acqua pulita.  Visita la nostra pagina facebook per verificare lo stato di avanzamento dei lavori e, se vuoi, regalaci un mi piace!

 

AGGIORNAMENTO Ottobre 2017

 

Il pozzo è completato! Un momento di gioia incontenibile per gli abitanti del villaggio di Laminadera. Finalmente l'intera comunità, quasi tremila persone, avrà accesso all'acqua potabile. La costruzione del pozzo è stata possibile grazie ai fondi raccolti durante la campagna "Acqua pulita per tutti" promossa dall'associazione Kope che ha progettato e realizzato il pozzo direttamente in Uganda, con la collaborazione della non profit ugandese Saint Rita Foundation. L'inaugurazione ufficiale, alla presenza dei capi villaggio e delle autorità locali, è prevista per il 14 Novembre 2017, saranno presenti per Kope la presidente Carmen Chinaglia e Marco Piazza, vice-presidente dell'associazione. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma non è finita!

 

Sono molte le persone in Uganda che vivono la stessa situazione degli abitanti di Lamindera. Vogliamo costruire subito un'altro pozzo. Puoi contribuire al progetto con una donazione anche piccola. Visita la pagina Donazioni per scoprire come fare.

 

Se vuoi saperne di più siamo a tua disposizione: Contattaci!

 

Responsabile

Marco Piazza

Sono vice-presidente di Kope Onlus. Durante questi anni di lavoro "sul campo" in Africa, ho capito che, per "aiutare veramente" è indispensabile superare la burocrazia e gli sprechi delle grosse organizzazioni no profit.  Queste ultime, molto spesso, impongono iniziative studiate su tavolini europei e legate a necessità di "marketing", lontane dalle reali necessi delle persone. L'Africa è ricca di inutili vestiti e giocattoli europei usati, pozzi idrici abbandonati per scarsa manutenzione e indisponibilità di ricambi per non parlare di terreni sminati a metà per il sopravvenire di nuove emergenze.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Media

Cinque per Millle

DONA IL CINQUE PER MILLE A KOPE ONLUS!

Grazie al cinque per mille puoi sostenere i progetti di Associazione Kope Onlus con una semplice firma, senza alcun costo!

 

Indica il codice fiscale

96065190181

 

Scopri come fare ...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie.