fbpx

Testimonianze dall'Uganda: Agnes e la jikokoa

Una stufa può cambiare in meglio la vita di una persona. Leggi la storia di Agnes e della sua jikokoa

 

Agnes
Agnes

Agnes ci aspetta all'ombra di un grosso albero in uno slum della periferia di Kampala. E' seduta su una panca e ha portato con lei la sua bambina più piccola. Ci salutiamo abbracciandoci, siamo felici di rivederla e siamo molto curiosi di sapere come si trova con il fornello Jikokoa e la macchina da cucire.

 

VOLONTARIO: “Agnes come ti trovi con la tu Jikokoa stove?

 

AGNES: “OHHH è una cosa meravigliosa!. Le cose sono cambiate, ora accendo il fornello alla mattina e fino a sera rimane acceso con la stessa carbonella! Ora posso andare in città a cercare un poco di stoffa, senza paura che il fuoco si spenga. Prima dovevo sempre stare a casa, vicino al fuoco per aggiungere carbone

 

VOLONTARIO: “Sei riuscita a risparmiare qualcosa?

 

AGNES: “Si! Moltissimo. Prima un sacco di carbonella da 32.000 scellini, circa 8 euro, mi durava 3 settimane ora con Jikokoa posso cucinare per 1 mese e tre settimane, sono quasi due mesi! “

 

VOLONTARIO:"Quindi adesso puoi provvedere ai tuoi figli da sola?

 

AGNES: “Si! Con il risparmio di carbonella e con i lavoretti che faccio con la macchina da cucire fornita da Kope, riesco a vivere una vita migliore sia io sia i miei figli. I miei bambini ora frequentano la scuola.

 

Cosè un Jikokoa

Kope Onlus - JikokoaUn Jikokoa è una nuova ed innovativa eco-stufa a carbonella. Grazie a standard di sostenibilità molto più elevati rispetto ai sistemi tradizionali, i consumi diventano sostenibili e consentono di investire le risorse risparmiate nell'educazione dei figli o un migliore sostentamento alimentare. 

Grazie alla tecnologia il consumo di carbonella e i fumi tossici prodotti dalle stufe tradizionali sono ridotti fino al 60%, il guadagno in salute e miglioramento della qualità della vita è notevole. Spesso il compito di trovare legna da ardere è riservato alle bambine, queste trascorrono ore alla ricerca di rami ed arbusti esponendo se stesse a rischi di violenza. Grazie al ridotto consumo di carbonella ed ai tempi di cottura più veloci tutto questo può essere evitato. Il tempo risparmiato potrà essere impiegato nello studio e in altre attività generatrici di reddito per la propria famiglia.

 

Garantire la salute, migliorare l'economia familiare, ridurre la deforestazione!

 

PER AIUTARE CONCRETAMENTE BASTA DAVVERO POCO!

Scopri come contribuire per donare un Jikokoa ad una famiglia ugandese.

Responsabile

Marco Piazza

Sono vice-presidente di Kope Onlus. Durante questi anni di lavoro "sul campo" in Africa, ho capito che, per "aiutare veramente" è indispensabile superare la burocrazia e gli sprechi delle grosse organizzazioni no profit.  Queste ultime, molto spesso, impongono iniziative studiate su tavolini europei e legate a necessità di "marketing", lontane dalle reali necessi delle persone. L'Africa è ricca di inutili vestiti e giocattoli europei usati, pozzi idrici abbandonati per scarsa manutenzione e indisponibilità di ricambi per non parlare di terreni sminati a metà per il sopravvenire di nuove emergenze.

Written by 
Leggi 9767 volte

Domande? Leggi qui!

In quale paese si trovano i bambini?

L'associazione Kope gestisce progetti di Adozione a Distanza in Uganda, in Africa. 

 

QUALI SCUOLE FREQUENTANO I BAMBINI?

I bambini adottati a distanza sono iscritti presso scuole pubbliche o private il più possibile vicine al luogo di residenza del bambino. Purtroppo la grande maggioranza delle scuole in Uganda non sono in grado di garantire un adeguato livello di istruzione e la scelta deve spesso ricadere su scuole più distanti, anche qualche chilometro. La pagina "La scuola in Uganda" contiene informazioni sul sistema scolastico di questo paese. 

 

Posso scegliere il bambino?

Per tutti i bambini, trovare uno sponsor è importante. Per questo Kope ONLUS non consente di scegliere le caratteristiche dello studente sponsorizzato. Cerchiamo comunque, nel limite del possibile, di considerare le tue richieste. Contattaci per qualsiasi esigenza particolare tu possa avere.

 

Come viene utilizzato il denaro raccolto?

Le somme raccolte sono utilizzate per il sostegno dello studente e per il finanziamento di progetti a favore della comunità intera. L'aiuto economico non viene mai consegnato direttamente allo studente. E' gestito dai nostri volontari sul posto

 

Chi sono i bambini adottati?

Gli studenti candidati alla sponsorizzazione sono bambini e bambine orfani oppure con famiglie in gravi condizioni di povertà. Vivono negli slum di Kampala e nei villaggi del nord dell'Uganda. Un comitato costituito da volontari dell'Associazione KOPE Onlus e referenti locali stabilisce le priorità nella selezione dei candidati.

 

E' possibile comunicare direttamente con i bambini?

Non è possibile comunicare direttamente con lo studente ne inviare denaro o altri regali se non attraverso i volontari dell'associazione Kope Onlus. E' importante che l'aiuto sia equamente distribuito tra i beneficiari per non creare differenze o incomprensioni. Il responsabile del progetto è tua disposizione per qualsiasi chiarimento.

 

Quanto dovrebbe durare la mia adozione?

Il nostro consiglio è quello di adottare un bambino fino alla conclusione del ciclo scolastico primario. Tuttavia, sappiamo che tutti possono incontrare difficoltà economiche. Sei sempre libero di interrompere il sostegno informandoci tempestivamente per consentirci di assegnare lo studente ad un nuovo sostenitore.

 

E' possibile visitare i bambini?

Ti invitiamo con piacere in Uganda per visitare il "tuo bambino". Sebbene i costi di trasporto e di alloggio siano totalmente a tuo carico, la nostra associazione sarà a tua disposizione per aiutarti ad organizzare il viaggio. La visita sul posto rappresenta infatti un'importante occasione per il sostenitore per verificare l'efficacia del nostro progetto. Leggi la pagina In Uganda con Kope.

 

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci con l'apposito modulo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie.